Home Page Forums Community Italia Sviluppo Integrazione Sdomotica per Raspberry pi

Integrazione
Sdomotica per Raspberry pi

This topic contains 28 replies, has 21 voices, and was last updated by  vincenzo4mini 28/07/2016 at 09:37.

0
28
3230
  • Verified

    [View:http://youtu.be/aJZMXLVRW0M:550:0%5D

    [View:http://youtu.be/nGhQDpARnK8:550:0%5D

    Sdomotica per raspberry oltre alle funzioni di media server, nas e di gateway con i seguenti sistemi:

    1. Sonos
    2. iTunes
    3. MPD/MPC
    4. Porta Seriale RS232
    5. Notifiche Push (Pushover, Notify, Prowl)
    6. Invio mail con immagini telecamera
    7. Invio mail ad eventi sul Bus

    A breve sarà disponibile anche con un webserver che vi permette di avere due tipologie di interfaccia:

    1)      Statica (con implementate le funzioni di luci, automazione (tapparelle), comandi CEN (ma è possibile inserire qualsiasi frame OWN, termoregolazione)

    2)      Dinamica (solo luci) fatta per impianti con molte luci che si vogliono controllare agevolmente

    Chi è interessato può rispondere a questo post e gli invierù il link per scaricare l'immagine.

    Le pagine web comunicano in modo altamente efficiente non l’impianto MyHome.

    Vengono usate le websocket che permettono di ricevere le frame in tempo reale senza attività di refresh, polling/ajax.

    La versione attuale ha anche diversi miglioramenti come ad esempio la verifica della connessione al webserver di Bticino (che a volte il webserver può chiudere inaspettatamente), è in fase di test anche una versione che rende la SD del raspberry più sicura attraverso un filesystem read only (è una tecnica utilizzata in ambito industriale per i sistemi embedded).

    Sdomotica Gateway non richiede conoscenze di linguaggi di programmazione avanzati.

    Si può fare tutto con un semplice editor di testo accedendo a vari file di configurazione del raspberry.

    Per le sue configurazioni come gateway (indirizzo IP fisso, parametri webserver etc) vi rimando al manuale di Sdomotica Gateway scaricabile da qui:

    http://www.sdomotica.com/gateway/Manuale2_eng.pdf

    http://www.sdomotica.com/gateway/Manuale2_ita.pdf

     

    Di seguito alcuni esempi di configurazione.

    Versione dinamica:

    E’ sufficiente che apriate con un software tipo Block Note il file //sdomotica/www/lightnames.ini

    Le regole da seguire sono abbastanza semplici

    Il numero rappresenta l’indirizzo dell’attuatore xx se sul bus principale I-01-xx se sul bus secondario con l’interfaccia 01

    Dopo il segno uguale andrete ad inserire il nome del punto luce ed eventualmente la zona o area o il raggruppamento che volete darli separati dal carattere pipe | (la famosa stangetta verticale)

    Il tutto deve essere compreso tra le virgolette ‘ ‘ i

    Ho lasciato uno mio di esempio:

    21='Scale|Scale'

    22='Scale Sopra|Scale'

    32='Zona TV Taverna|Taverna'

    33='Tavolo Taverna|Taverna'

    34='Luce Garage|Garage'

    54='Bagno Piccolo libero|Bagno piccolo'

    71='Attuatore basculante|Servizi'

    72='DELETE|Attuatore basculante antifurto|Servizi'

    I-01-71='Gocciolatoi|Irrigazione'

    I-01-72='Zona Serbatoio|Irrigazione'

    I-01-73='Sandro Lato Finestra|Irrigazione'

    I-01-74='Ingresso|Irrigazione'

    Per raggiungere la pagina basta digitare in un qualsiasi browser l’indirizzo http://sdomotica/

    Se non dovreste raggiungerlo provate con l’IP che ha il vostro raspberry http://192.168.1.xx/

     

    Versione statica:

    La versione statica è raggiungibile al seguente indirizzo http://sdomotica/static/

    Se non dovreste raggiungerlo provate con l’IP che ha il vostro raspberry http://192.168.1.xx/static/

    In questo caso sono necessarie qualche nozioni in più di html (non tantissime, non vi spaventate)

    La versione statica genera automaticamente i menù che vi appaiono cliccando con il tasto destro in base al tipo di pulsante che scrivete.

    Tutti i file li trovate al seguente percorso di rete //sdomotica/www/static/

    Tutte le immagini (piantine, bottoni erc) le trovate nella sottocartella img

    Il file invece che dovete modificare è //sdomotica/www/static/index.html

    Gli oggetti che è necessario conoscere per fare le vostre pagine web sono i seguenti:

    1)      Pulsanti di gestione delle varie pagine

    2)      Pagina (ad esempio per piano o stanza o altro)

    3)      Immagine di sfondo per le varie pagine

    4)      Bottone Luci

    5)      Bottone Dimmer

    6)      Bottone tapparella

    7)      Bottoni singoli tapparella

    8)      Bottone zona termo della termoregolazione

    9)      Bottone centrale di termoregolazione

    10)   Bottone generico CEN (ma va bene per qualsiasi altra frame) e per costruire scenari direttamente dalla pagina web

     

    Di seguito analizzeremo la parte di ogni riga html che dovrete modificare, evidenzierò in giallo le uniche parti che l'utente dovrà definire.

    1)      Pulsanti in alto per passare da una pagina all’altra

    <input onclick="show('Page1');" class="pages" type="button" value="Page 1" />

    Page-1 è la descrizione che avrà il bottone, potrà essere modificata a vostro piacere, come ad esempio Primo Piano, Esterno, etc

     

    show('Page1') questa parte qui è molto importante che sia lo stesso nome che darete alla parte di codice che vedremo oltre ad ogni singola pagina vedi il punto successivo

     

    2)      Pagina (ad esempio per piano o stanza o altro)

    <div id="Page3" class="page" style='display:none">

    </div>

     

    All’interno di questo div andremo ad inserire la piantina e tutti i comandi che vorremo.

    La pagina che volete che appaia come iniziale avrà lo style=”” tutte le altre dovranno avere style='display:none".

     

     

    3)      Immagine di sfondo per le varie pagine

    Le varie immagini di sfondo andranno salvate nella cartella di rete

    sdomoticawwwstaticimg

     

    Basterà poi modificare/inserire la seguente riga html

     

    <img src="img/floor2.jpg" width="1101" indirizzo="map"> </img>

     

    4)      Bottone Luci

    A questo punto andrò a descrivere i singoli comandi che possiamo mettere nelle nostra pagina web. I parametri da modificare sono pochissimi.

    Tipo di bottone(comando), il suo indirizzo MyHome e la posizione in pixel nella pagina web.

     

    <input class="light" type="button" stato="0" indirizzo="41" style='position: absolute; left: 123px; top: 413px"/>

     

    Il commando ha implementato una serie di comandi alla pressione del tasto destro

     

    5)      Bottone Dimmer

    Se il punto luce è un dimmer sarà possibile regolare la sua intensità l’oggetto andrà scritto nel seguente modo. Tutte le regolazioni vengono fatte con il tasto destro. Cliccando sul pulsante si accenderà o spegnerà la luce

     

    <input class="dimmer" type="button" stato="0" indirizzo="51" style='position: absolute; left: 636px; top: 374px"/>

     

     

    6)      Bottone tapparella

    Nel caso in cui l’oggetto MyHome sia un attuatore dell’automazione (tipicamente la tapparella) possiamo decidere di controllarla in due modi. Un bottone singolo o un tris di bottoni.

    Il bottone singolo va inserito con la seguente stringa:

    <input class="tappasingle" type="button" indirizzo="34" style='position: absolute; left: 782px; top: 182px"/>

    Cliccando sul tasto si stopperà il movimento, con il tasto destro sarà possibile alzare, abbassare o stoppare.

     

    7)      Bottoni singoli tapparella

    Nel caso invece di avere un unico pulsante come al punto precedente volessimo avere tre tasti separati andrà inserito il seguente codice Html

     

    <div style='position: absolute; left: 884px; top: 432px; width: 192px; height: 61px;">

                                                   <input type="button" class="tappadown" indirizzo="31" />

                                                   <input type="button" class="tappastop" indirizzo="31" />

                                                   <input type="button" class="tappaup"   indirizzo="31" />

    </div>                 

                    Non sono previsti comandi alla pressione del tasto destro

     

    8)      Bottone zona termo della termoregolazione

    L’oggetto relativo al controllo della termoregolazione riporta nella sua descrizione due informazioni:

    La temperatura misurata al momento e la temperatura di set-point corretta dall’eventuale rotellina locale +/-3.

    E’ importante non modificare il valore dell’attributo value ma lasciarlo così come scritto.

     

    In questo caso tutti i comandi sono implementati alla pressione del tasto destro

     

    <input class="termo" type="button" indirizzo="9" value="now –&#x00A;set –" style='position: absolute; left: 588px; top: 228px"/>

     

    9)      Bottone centrale di termoregolazione

    E’ stato previsto anche un comando diretto della centrale a 99 zone.

    <input class="central" type="button" id="centrale" value="Central&#x00A;Unit" style='position: absolute; left: 947px; top: 71px"/>

     

    10)   Bottone generico CEN (ma va bene per qualsiasi altra frame)

    E’ stato previsto anche un oggetto generico, che possa mandare qualsiasi tipo di frame.

    Potete pertanto generare comandi anche per:

    1)      Cen, Cen Plus

    2)      Diffusione Sonora

    3)      Ausiliari (utili per automazioni sull’antifurto)

    4)      Scenari scritti direttamente nella pagina web (più frame al cliccare dello stesso pulsante)

    <input class="cen" type="button" frame="*25*21#1*22##" value="Cen 22 1" style='position: absolute; left: 22px; top: 114px"/>

    In questo caso i paramentri da inserire sono maggiori:

    Prima di tutto che si tratta di una class cen, poi la frame completa che dovrà lanciare, la descrizione del pusante ed ovviamente la sua posizione.

    Se volete lanciare una serie di frame (come uno scenario qualsiasi) l’attributo frame conterrà tutte le frame che volete inviare separate dal carattere “pipe” |

    Ad esempio frame="*1*0*1##|*1*1*12##|*1*1*17##"   spegnerà prima tutte le luci dell’ambiente 1 e poi accenderà le luci 12 e 17.

    Buon divertimento

    Sandro




    User
    pfeifer
    Role
    Software Developer
    529 posts
    Verified

    Ottimo lavoro. Sono interessato a visionare il programma.

    Grazie

    Giorgio

    giorgios@alice.it




    User
    giorgios
    Role
    End User
    22 posts
    Verified

    interessato.

    grazie

    andrea




    User
    bapnu
    Role
    Other
    398 posts
    Verified

    Questa sera compilo l'immagine e vi giro il link.

    Ciao

    Sandro




    User
    pfeifer
    Role
    Software Developer
    529 posts
    Verified

    Molto interessante. Grazie.




    User
    gieffe70
    Role
    Architect
    22 posts
    Verified

    Andrea e Giorgio, vi ho inviato il link.

    gieffe70 avrei bisogno della tua mail.

    Ciao

    Sandro




    User
    pfeifer
    Role
    Software Developer
    529 posts
    Verified

    mi aggiungo alla richiesta. iakke74@alice.it

    Ciao




    User
    iakke
    Role
    System Integrator
    127 posts
    Verified

    posso provarla anche io?

    willyxp@gmail.com

    grazie




    User
    williamfabbi
    Role
    Wholesaler
    666 posts
    Verified

    Se non è troppo disturbo mi aggrego anche io alla richiesta.

    dmjacopo@gmail.com

    Grazie.




    User
    dmjacopo
    Role
    Installer
    64 posts
    Verified

    Ciao Sandro puoi inviarla anche a me ?

    emanmich@tin.it

    Grazie e buon week end

    giuseppe




    User
    gmk79
    Role
    Installer
    69 posts
Viewing 10 posts - 1 through 10 (of 29 total)

You must be logged in to reply to this topic.