Home Page Forum Community Italia FAQ MyOpen Community comandi videocitofonici da centralina automazione

MyOpen Community
comandi videocitofonici da centralina automazione

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  claudio84 16/04/2018 at 10:14.

0
5
1432
  • Verificato

    Salve

    ho accoppiato il bus automazione e quello citofonico con un F422 in modalità separazione galvanica. Ora vorrei poter comandare i relè che sono sul bus citofonico con comandi o scenari, ma non riesco a comandarli. Se utilizzo la modalità dell’f422 “separazione fisica” è possibile comandarli?




    Utente
    pierocdn
    Ruolo
    System Integrator
    10 posts
    Verificato

    Buongiorno,

    Io ho messo un F422 con il bus in su automazione, out su videocitofonia (web server F454 collegato tramite matrice F441 al bus citofonia).Ho configurato I4=1 e MOD l’ ho lasciato libero. il programmatore scenari MH202 è sul bus automazioni.

    Con questa configurazione riesco ad aprire il cancello dalle App sul telefono, dal programmatore scenari e dai pulsanti sul bus automazioni opportunamente configurati.

    Le App inviano il comando *6*10*4000## che serve per la serratura..

    Lo schema che ho realizzato io è lo stesso che trovi a pag. 526 della guida myhome 2017

    Spero di esserti stato d’aiuto!




    Utente
    batmanuele
    Ruolo
    Utente Finale
    8 posts
    Verificato

    Ciao Ragazzi,

    scusate l’intromissione ma l’argomento è simile …

    Il mio impianto domotico è dotato di F454, automatione (tapparelle), monitoraggio energetico, antifurto 3486 (integrato tramite F422)  e videocitofonia tramite video display 349340.

    Sono riuscito a configurare l’F454 con l’ultimo firmware e controllo senza problemi illuminazione, allarme e monitoraggio energetico.

    Il mio problema è l’esposizione del videocitofono tramite F454.

    Il videocitofono 349340 http://www.homesystems-legrandgroup.com/technicalDocuments/type4/BT00636-b-IT.pdf

    è così configurato: N: 14 P:0 M:0. La palazzina è dotata di due diversi ingressi, di due diversi videocitofoni e quindi due serrature .

    Per garantire la perfetta integrazione dell’349340 nell’impianto di domotica c’è bisogno di una matrice F411 e un altro f422? Anche in un impianto con una sola sorgente video? deve essere implementato lo schema presente http://www.pageflip.bticino.it/myhomeit/index.html#538 (pag 526 + 527 cioè avrei bisogno di F411 + 346000 + F422, a questo punto diventerebbero #2 gli F422 presenti nell’impianto …)

    Attendo una vostra gentile risposta

    Grazie
    Claudio.




    Utente
    claudio84
    Ruolo
    Sviluppatore Software
    6 posts
    Verificato

    *matrice F441




    Utente
    claudio84
    Ruolo
    Sviluppatore Software
    6 posts
    Verificato

    Ciao Claudio il mio impianto l’ ho fatto come a schema pag. 526-527 ovvero con matrice F441, interfaccia F422 per unire il bus citofonia a quello automazione, alimentatore 346000 per alimentare la parte di citofonia. Il mio impianto ha un solo posto esterno, tre posti interni e un F454 tutti collegati sulla matrice F441

    Rischio di dirti una cavolata ma il tuo impianto di citofonia probabilmente ha già un alimentatore 346000, non vedo come possa funzionare il videocitofono senza.. Così come per gestire i 2 posti esterni penso che ci sia già una matrice AV tipo F441 presente sull’impianto.

    Prendi con cautela quello che dico perchè non sono un tecnico ma uno smanettone che si sta autocostruendo la casa domotica!

    Un consiglio che posso darti su cui io ho sbattuto la testa: sul router avevo aperto solo la porta 20000 che è quella che usano le App per comunicare con F454 ma non vedevo le telecamere da remoto, ho dovuto aprire anche la porta 443.

    Ciao Manuele

     




    Utente
    batmanuele
    Ruolo
    Utente Finale
    8 posts
    Verificato

    Ciao manuele,

    anche io sono mezzo smanettone 😀

    Il mio impianto per la parte di Automazione, Allarme e controllo energetico funziona perfettamente.
    Ho tutto interfacciato con l’F454 collegato a internet, da remoto ho il pieno controllo di tutte le funzioni (mi diverto anche con lo smartphone).
    (l’impianto di automazione e AI sono interfacciati tramiite F422 con MOD=4)

    Non riesco ad interfacciare la parte di videocitofonia correttamente verso l’F454.

    Ho un secondo F422 che è connesso tra il bus automazione e il bus del videocitofono con MOD=0.

    Abitando in un condominio non ho accesso al F411 e non so dove sia (o non so cosa ci sia, ma essendo il condominio composto da 20 appartamenti qualcosa deve esserci per forza).

     

    In pratica nel mio appartamento arriva solo un’uscita dell’F411 (???) quindi il mio posto interno è collegato ad un OUT dell’F411 (???).

    Ora, come collegare l’ingresso AV dell’F454 al mio impianto di citofonia?

    Inoltre poichè non posso avere accesso all’F411 e quindi al morsetto SCS mi sembra impossibile integrare l’automazione con l’impianto di videocitofonia.
    Il morsetto IN dell’ F422 deve essere connesso al morsetto SCS del modulo F411?

    O potrei utilizzare un 346830?

    Chi può chiarirmi come risolvere?

    Il video citofono deve essere impostato come terminatore di tratta?

    F454 è connesso brutalmente in serie ai due fili che arrivano al videocitofono.

    Chi può aiutarmi?
    grazie

    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 11 mesi fa da  claudio84.
    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 11 mesi fa da  claudio84.



    Utente
    claudio84
    Ruolo
    Sviluppatore Software
    6 posts
Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questo argomento.